mercoledì 4 marzo 2009

Manuale editoria

Ecco un buon libro per ottenere un panorama convincente dell'editoria italiana vista "da dentro".

Trattasi de I mestieri del libro, di Oliviero Ponte di Pino, TEA 2008. L'autore è l'attuale direttore editoriale di Garzanti Libri e vive dentro al variegato mondo dell'editoria da un numero di anni più che sufficiente a garantire per ciò che scrive.

E' un saggio interessante e ben fatto, nonché di piacevole lettura, che aiuta molto bene a comprendere in che modo - e con quanta fatica - un testo scritto passa dalle mani dell'autore a quelle del lettore.
Vi si indaga l'attività editoriale nella sua storia, nelle sue tendenze ma soprattutto nelle sue persone: autori, correttori di bozze, editor, redattori, traduttori, distributori, librai che insieme a decine di altre figure professionali rendono concreto il sogno di molti - pubblicare un libro - e appagano il desiderio di moltissimi: leggere.

Ci sentiamo dunque di consigliarlo caldamente a tutti coloro che si dedicano, per passione o per professione, alla scrittura e ci permettiamo di chiudere citando le parole dell'autore dalla quarta di copertina:


"Se scrivere è principalmente un’attività
solitaria (come d’altra parte anche leggere), pubblicare è invece un’impresa
collettiva. Tra l’autore e il lettore, infatti, un esercito di persone è
all’opera per far sì che un testo si trasformi in un volume in vendita nelle
librerie."

Nessun commento: